In questi giorni sono in arrivo ad alcune categorie di cittadini le tessere prepagate del Municipio 2, per un totale di 75.500 € di fondi stanziati dalla Giunta municipale per le persone in difficoltà economica in questo momento delicato a causa della pandemia. Si tratta di tessere utilizzabili per l’acquisto di beni di prima necessità, destinate a 843 nuclei familiari residenti nel territorio municipale che hanno chiesto aiuto o che comunque risiedono in caseggiati ERP o ALER e sono identificati con situazioni di forte disagio socio-economico.

I municipi stanno supplendo alle mancanze del Sindaco Sala, totalmente inerte e disinteressato ai problemi economici e sociali che i milanesi stanno vivendo. Nel frattempo il bilancio comunale è fermo e il Municipio è in attesa della sua approvazione per stanziare nuovi fondi. A Palazzo Marino pensano solo a fare cassa, ma a Milano ci sono tante persone dimenticate dalla sinistra che versano in estremo stato di povertà!

Lega per Salvini Premier – Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *